Velocimetri ottici

Velocimetri ottici Astech serie VLM500

Il dispositivo di misurazione ottica VLM500 apre prospettive completamente nuove per il controllo della qualità dei processi di automazione industriale. Le lunghezze e le velocità possono essere misurate con estrema precisione e senza usura, laddove le soluzioni tradizionali a rotella non sono adatte al processo o non sono sufficientemente precise. Indipendentemente dal materiale, il VLM500 misura lunghezze e velocità senza contatto e può essere integrato in modo ottimale nei processi di automazione e di assicurazione della qualità in diversi settori industriali. Il VLM500 funziona otticamente e senza contatto. Basato su un sensore CCD, implementa il principio del filtro spaziale. Filtro spaziale è il termine generico per un principio di misurazione per la determinazione ottica della velocità e della lunghezza di oggetti in movimento. Il filtro spaziale si basa sull’effetto di filtraggio delle strutture reticolari (modulazione della griglia). Fondamentalmente, il principio di funzionamento del VLM500 può essere descritto come segue: l’oggetto da misurare viene proiettato sul sensore CCD che funziona come un reticolo ottico (nessuna ripresa dell’immagine). Il VLM500 è dotato di una fonte di luce LED per l’illuminazione dell’oggetto da misurare. A causa della modulazione della griglia, una frequenza di segnale, che è proporzionale alla velocità, si verifica al movimento dell’oggetto. Il dispositivo calcola la velocità dalla frequenza del segnale misurato. Diversi circuiti di controllo permettono l’adattamento automatico ai materiali più diversi. Il VLM500 non pone requisiti elevati sulle caratteristiche della superficie dell’oggetto da misurare: la misurazione precisa è facilitata sia su superfici con trama regolare che su superfici irregolari di metalli, legno, gomma o carta.


Velocimetri ottici Astech serie VLM502

Il velocimetro ottico VLM502 per misure di velocità senza contatto è progettato per applicazioni con spazio limitato. L’elettronica del sensore VLM502 si basa sulla serie di successo VLM500. Rispetto al VLM500 i componenti interni sono stati separati e messi in due alloggiamenti più piccoli. Nella testa del misuratore compatto (VLM502- O) il sensore e l’unità di illuminazione sono protetti da una speciale custodia. La successiva elaborazione dei dati e la generazione dei dati in uscita avviene nell’unità di elaborazione (VLM502- E). Il VLM502 misura lunghezze e velocità senza contatto indipendentemente dal materiale e grazie alle sue interfacce complete può essere facilmente integrato nei processi di automazione e di assicurazione della qualità in diversi settori industriali.