Trasduttori lineari LVDT RODER serie RLT-101 per misure di precisione su particolari meccanici

Sonde di misura lineare LVDT modello RLT-101
Sonde di misura lineare LVDT modello RLT-101

Trasduttori lineari per misure a contatto basate sulla tecnologia LVDT. La tecnologia LVDT garantisce una elevata precisione anche in condizioni di lavoro severe come l’ambiente industriale. Il trasduttore differenziale consente la misura di valori assoluti di spostamento e di posizione senza la necessità di azzeramento del sensore al momento dell’accensione.

I nuovi trasduttori lineari LVDT RODER si caratterizzano per una eccellente ripetibilità, durata e longevità. Tutti i tastatori induttivi RODER a movimento assiale sono montati su un cuscinetto a sfere di precisione. La guida su cuscinetto a sfere garantisce una bassissima sensibilità a forze radiali esercitate sull’asta di misura. Un rullino antirotazione montato internamente perfeziona

il movimento della guida meccanica impedendo rotazioni indesiderate del tastatore.

Le guide dei tastatori assiali RODER sono protette contro la penetrazione di liquidi (oli) o solidi (polvere) da un soffietto di protezione in elastomero di alta qualità. Il puntalino di misura può essere sostituito velocemente, scegliendone altri tra una vasta gamma con geometria, forma e dimensioni diverse. La forza di misura può essere adattata cambiando la molla in base al tipo di tastatore.

I trasduttori di posizione LVDT RODER offrono campi di misura compresi tra 0,2 e 10 mm con risoluzioni e precisioni millesimali. Sono disponibili versioni economiche, miniaturizzate, pressurizzate, con tastatore a molla, con o senza elettronica incorporata.

Un’ampia gamma di accessori completa la gamma dei trasduttori lineari LVDT RODER tra cui : elettronica di acquisizione dati, trasmettitori di segnali a distanza, postazioni di controllo, software di acquisizione ed elaborazione dei segnali, sistemi di calibrazione su master di riferimento, dime meccaniche per il posizionamento delle sonde.

Desideri maggiori informazioni ?

Inserisci la tua e-mail e verrai contattato dal nostro supporto tecnico

Trasduttori lineari per misure di precisione su particolari meccanici

La nuova serie di trasduttori lineari LVDT serie RLT-101 di RODER consente la realizzazione di banchi di collaudo e di misura per particolari meccanici di precisione. L’impiego di trasduttori lineari di precisione consente la misura di caratteristiche dimensionali e geometriche di particolari meccanici lavorati su CNC, particolari stampati e particolari assemblati direttamente sulla linea di produzione. I nuovi trasduttori lineari LVDT RODER si caratterizzano per una eccellente ripetibilità, durata e longevità. Tutti i tastatori induttivi RODER a movimento assiale sono montati su un cuscinetto a sfere di precisione. La guida su cuscinetto a sfere garantisce una bassissima sensibilità a forze radiali esercitate sull’asta di misura. Un rullino antirotazione montato internamente perfeziona il movimento della guida meccanica impedendo rotazioni indesiderate del tastatore. Le guide dei tastatori assiali RODER sono protette contro la penetrazione di liquidi (oli) o solidi (polvere) da un soffietto di protezione in elastomero di alta qualità. Il puntalino di misura può essere sostituito velocemente, scegliendone altri tra una vasta gamma con geometria, forma e dimensioni diverse. La forza di misura può essere adattata cambiando la molla in base al tipo di tastatore. I trasduttori di posizione LVDT RODER offrono campi di misura compresi tra 0,2 e 10 mm con risoluzioni e precisioni millesimali. Sono disponibili versioni economiche, miniaturizzate, pressurizzate, con tastatore a molla, con o senza elettronica incorporata. Un’ampia gamma di accessori completa la gamma dei trasduttori lineari LVDT RODER tra cui : elettronica di acquisizione dati, trasmettitori di segnali a distanza, postazioni di controllo, software di acquisizione ed elaborazione dei segnali, sistemi di calibrazione su master di riferimento, dime meccaniche per il posizionamento delle sonde.

Sistemi di controllo della qualità e analisi SPC con postazioni di controllo e software personalizzati

Postazioni di controllo per acquisizione dati, visualizzazione andamento della produzione, calcolo statistico e immagazzinamento dati di produzione in tempo reale. Display touch screen da 8 a 15 pollici retroilluminazione a LED. Pulsanti elettromeccanici frontali per i comandi più frequenti. Segnalazione visiva e/o acustica delle condizioni di allarme indipendente dalla schermata video. Collegamento in rete Ethernet per la condivisione dei dati di produzione con applicativi gestionali. Connessione ai principali bus di campo ( Profinet, Profibus, Ethercat, Devicenet ) per il controllo di processo in tempo reale. I/O integrati a standard industriale per la connessione diretta a PLC. Porte USB, RS232 e RS485 per la connessione di barcode reader oppure stampanti. Supporto con fissaggio meccanico al piano macchina con possibilità di regolazione dell’inclinazione del monitor Assenza di ventole di raffreddamento per una completa insensibilità allo sporco ed alla polvere (architettura Fanless). Impiego di memorie SSD ( Solid State Disk ) per la memorizzazione dei dati di produzione. Sistema operativo Windows Embedded con possibilità di personalizzazione delle periferiche operative.

Misure di oscillazione ed eccentricità su particolari in rotazione

Le sonde LVDT, abbinate ai sistemi MODULCHECK di produzioner RODER, consente la determinazione di caratteristiche geometriche di particolari sottoposti a rotazione su contropunte. E’ così possibile misurare diametri, ovalizzazioni e oscillazioni ma anche rotondità, cilindricità e dati del profilo radiale dell’oggetto ( importante in applicazioni come la misura di alberi a camme ). La misura può essere anche acquisita da macchine di misura appositamente sviluppate per questo tipo di controllo in laboratorio metrologico o in linea di produzione ( macchine di misura 3D, profilometri, macchine ottiche ).

Le sonde LVDT, abbinate ai sistemi MODULCHECK di produzione RODER, consentono il controllo di forma di oggetti di qualsiasi dimensione e materiale. Il controllo di forma viene effettuato per confronto con un master di riferimento e tutte le differenze vengono evidenziate in modo veloce ed intuitivo. E’ possibile generare dei segnali di fuori tolleranza o di non conformità parziale del prodotto. Il sistema può anche essere installato in aree di controllo robotizzate e banchi di controllo automatici non presidiati. In questa configurazione tutte le operazioni di verifica possono essere controllate direttamente da un PLC o da un sistema automatico di produzione.

Controlli di forma su particolati di grandi dimensioni

Le sonde LVDT, abbinate ai sistemi MODULCHECK di produzioner RODER, consentono la misura in tempi rapidi e direttamente in linea di produzione della planarità di particolari stampati, tranciati, laminati o pressofusi. La misura di planarità viene realizzata con una matrice di sensori in grado di rilevare differenze rispetto ad un master di calibrazione certificato. Il risultato della prova è una mappatura delle zone verificate con il relativo valore numerico di scostamento rispetto la forma ideale. Una presentazione grafica molto intuitiva consente di determinare in modo veloce e affidabile la zone di non conformità. Tutti i dati ottenuti possono essere utilizzati per calcoli statistici ( Sigma, Cp, Cpk, Cm, Cmk ) oppure per la realizzazione di carte di controllo ( XS, XR, tendenza di processo, distribuzione della popolazione ).

Vuoi essere contattato dal nostro supporto tecnico ?

Inserisci la tua e-mail e verrai contattato dal nostro supporto tecnico

Prodotti disponibili

Sonde LVDT serie RLT-101

  • Sonde a matitia LVDT per applicazioni di misura su particolari meccanici ad elevata precisione
  • Movimento lineare su cuscinetti a sfera di precisione con stelo antirotazione
  • Ampia gamma di accessori e di sistemi di acquisizione dati per laboratorio metrologico e linea di produzione

Tastatori LVDT assiali standard +/-1 mm corsa 4.3 mm Serie GT21

  • Gambo di fissaggio nichelato Ø 8 mm con possibilità di serraggio su tutta la sua lunghezza
  • Soffietto di protezione: nitrile (elastomero resistente)
  • Asta di misura in acciaio inossidabile temprato montata su cuscinetto a sfere
  • Sollevamento dell’asta di misura: meccanico
  • Guida su cuscinetto a sfere separata dal gambo di fissaggio per non influenzare negativamente il movimento dell’asta di misura in caso di serraggio inadeguato del tastatore
  • Grado di protezione IP65 secondo CEI 60529
  • Distanza tra gli arresti e lo zero elettrico regolabile (arresto inferiore) o dipendente dalla posizione di quest’ultimo
  • Contatto intercambiabile con sfera in metallo duro Ø 3 mm
  • Filettatura M2,5
  • Lunghezza del cavo: 2 m
  • Uscita del cavo: assiale
  • Connettore DIN 45322, 5 poli
  • Frequenza di alimentazione:13 kHz (± 5%)

Tastatori LVDT radiali standard +/- 1 mm corsa 4.3 mm Serie GT22

  • Gambo di fissaggio nichelato Ø 8 mm con possibilità di serraggio su tutta la sua lunghezza
  • Soffietto di protezione: nitrile (elastomero resistente)
  • Asta di misura in acciaio inossidabile temprato montata su cuscinetto a sfere
  • Guida su cuscinetto a sfere separata dal gambo di fissaggio per non influenzare negativamente il movimento dell’asta di misura in caso di serraggio inadeguato del tastatore
  • Grado di protezione IP65 secondo CEI 60529
  • Distanza tra gli arresti e lo zero elettrico regolabile (arresto inferiore) o dipendente dalla posizione di quest’ultimo
  • Contatto intercambiabile con sfera in metallo duro Ø 3 mm
  • Filettatura M2,5
  • Lunghezza del cavo: 2 m
  • Uscita del cavo: radiale
  • Connettore DIN 45322, 5 poli
  • Frequenza di alimentazione:13 kHz (± 5%)

Visualizzatori elettronici TESA serie TESATRONIC

  • Visualizzatori elettronici per tastatori induttivi TESA
  • Utilizzati per controlli in officina, in postazioni di misura a bordo macchina, per il controllo finale o direttamente in produzione sulle macchine utensili

Interfacce elettroniche TESA per tastatori LVDT

  • Sistema modulare disponibile in 2 esecuzioni (BPX e TWIN-STATION) per l’adattamento digitale dei segnali di misura e la loro successiva trasmissione ad un computer
  • Queste unità sono componenti fondamentali per i dispositivi multiquota applicati al controllo centralizzato di processo
  • Ingressi dei segnali – da 1 a 4 tastatori standard TESA a semi-ponte
  • Uscite dei segnali – digitali, RS232 mediante porta USB

Vuoi parlare con un nostro consulente tecnico ?

Inserisci la tua e-mail e verrai contattato dal nostro supporto tecnico
Copyright by INNOVACHECK – Tutti i diritti riservati – RODER SRL 2003-2022 – Ultimo aggiornamento 2022-04-12 09:31:09